PENSIERI CRISTIANI

PENSIERI CRISTIANI

Qualunque sia la cosa alla quale ti stai dedicando in questo momento, se non hai comunione con Dio, stai fallendo lo scopo principale della tua vita!!!

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Accertati che sia sempre il tuo spirito a guidare il tuo corpo e non viceversa!

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥ by la fidanzata di Max XD ♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Annunci

LA PIETRA

LA PIETRA

Il distratto inciampò in lei,

Il violento la utilizzò come proiettile,

L’intraprendente costruì con lei,

Il contadino stanco la utilizzò come sedia,

Per i bambini fu solo un gioco,

Drummond la poetizzò,

David la utilizzò per uccidere a Golia,

e Michel Angelo ci fece la più bella scultura.

In tutti i casi, la differenza non è stata nella pietra, ma nell’uomo!!!

Non esiste “pietra” nel tuo cammino che non potrai utilizzare per la tua propria crescita.

LA PIEDRA

El distraído tropezó con ella,

El violento la utilizó como proyéctil,

El emprendedor costruyó con ella,

El campesido cansado la utilizó como asiento,

Para los niños fue solo un juguete,

Drummond la poetizó,

David la utilizó para matar a Goliat,

y Miguel Angel le sacó la más bella escultura.

En todos los casos, la diferencia NO estuvo en la piedra, sino en el hombre!!!

No existe “piedra” en tú camino que no puedas aprovechar para tú proprio crecimiento.

CITAZIONI E PENSIERI CRISTIANI

CITAZIONI E PENSIERI CRISTIANI

Credo in Dio come il cieco crede nel sole, non perche lo vedo, ma perche lo sente.

Non ti arrendere mai con le persone, anche quando gia nessuno crede in loro; perche Dio non ha mai smesso di credere in te.

Una storia racconta di due amici

che camminavano nel deserto. In un momento

del viaggio i due cominciarono a discutere,

ed un amico diede uno schiaffo all’altro…

questi addolorato, ma senza dire nulla, scrisse nella sabbia:

il mio migliore amico oggi mi ha dato uno schiaffo.

continuarono a camminare, finché trovarono un’oasi,

dove decisero di fare un bagno.

L’amico che era stato schiaffeggiato rischiò di affogare,

ma il suo amico lo salvò. Dopo che si fu ripreso,

scrisse su una pietra:

il mio migliore amico oggi mi ha salvato la vita.

L’amico che aveva dato lo schiaffo

e aveva salvato il suo migliore amico domandò:

“quando ti ho ferito hai scritto nella sabbia,

e adesso lo fai su una pietra. perché? “

l’altro amico rispose:

“quando qualcuno ci ferisce

dobbiamo scriverlo nella sabbia,

dove i venti del perdono possano cancellarlo.

ma quando qualcuno fa qualcosa di buono per noi,

dobbiamo inciderlo nella pietra,

dove nessun vento possa cancellarlo.