UN PO’ DI LIEVITO

UN PO’ DI LIEVITO

Paolo chiese alla chiesa di Galati, “Voi correvate bene; chi vi ha ostacolato impedendovi di ubbidire alla verità? Questa persuasione non viene da colui che vi chiama. Un po’ di lievito fa fermentare tutta la pasta” (Galati 5:7-9).

Paolo qui si riferisce a una mentalità, a una credenza dottrinale o un punto teologico. Sta chiedendo, “Cosa c’è nella vostra vita che vi trattiene dal proseguire nella piena benedizione di Cristo? Andavate così bene un tempo. Vi conosco come persone di preghiera e operate diligentemente per compiere buone opere, però c’è qualcosa che non va. Non vi vedo più crescere. Piuttosto, siete tornati ad affidarvi alla carne. Non sento il dolce profumo di Cristo che una volta avevate. La vostra certezza, chiarezza, la vostra visione, sono sparite. Qualcosa vi sta ostacolando.

“Cosa può avervi persuaso ad adagiarvi in questa condizione? Qualsiasi cosa sia, vi dico che non è da parte di Dio. Infatti, avverto che c’è del lievito in voi, una qualche sorta di compromesso. Qualcosa vi sta offuscando, qualcosa alla quale, forse, vi state aggrappando. E sta facendo in modo che il Signore non sia contento di voi. Ditemi, di cosa si tratta?”

Conosco così tanti cristiani oggi che una volta erano potentemente usati da Dio. Queste persone erano santi devoti, credenti, di preghiera. Ma poi è successo loro qualcosa che, in qualche modo, ha impedito loro di sperimentare la pienezza della benedizione di Cristo.

Ciò riguarda anche molti ministri che conosco. Questi uomini hanno visto vittoria dopo vittoria nel loro cammino col Signore, ma qualcosa si è insinuato nella loro vita, qualche compromesso e, col tempo, vi si sono rassegnati. Spesso quel lievito ostacolante era un solo peccato schiacciante.

A tutte queste persone, Paolo chiede, “Cos’è successo? Cosa sta impedendo il fluire della benedizione di Cristo nella tua vita? Quale lievito si è insinuato?”

Paolo termina questo passo avvertendo i galati, “Un po’ di lievito fa fermentare tutta la pasta” (Galati 5:9). by David Wilkerson

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...