PRESSATO OLTRE MISURA

PRESSATO OLTRE MISURA

Forse come Paolo, sei pressato oltre misura, provato al di là delle tue possibilità. Le tue forze stanno per esaurirsi, e sei sull’orlo di mollare. Vuoi scappare, ma non sai dove andare. Ora dici insieme a Paolo “Questo va oltre le mie forze!”

Dunque, qual è la via verso la vittoria? Tutto ciò che posso dirti è il modo in cui Dio continua a trarmi in salvo. Ecco due importanti verità che mi ha donato:

1. Non pensare di vivere una battaglia strana, particolare. Al contrario, sei in buona compagnia. Ricorda Giobbe, Geremia, Elia, Davide, Paolo, persino io. Ciò che stai passando è comune a tanti credenti attraverso i secoli.

“Carissimi, non lasciatevi disorientare per la prova di fuoco che è in atto in mezzo a voi per provarvi, come se vi accadesse qualcosa di strano. Ma, nella misura in cui partecipate alle sofferenze di Cristo, rallegratevi, perché anche nella manifestazione della sua gloria possiate rallegrarvi ed esultare” (1 Pietro 4:12-13).

2. Quando pensi di non poter avanti un altro minuto ancora, quando tutto sembra assolutamente senza speranza, grida a Dio con tutto ciò ch’è in te, “Signore, aiuto!” considera il consiglio del salmista nei versi seguenti:

  • “Quanto a me, io invocherò DIO, e l’Eterno mi salverà. La sera, la mattina e a mezzogiorno mi lamenterò e gemerò, ed egli udrà la mia voce. Egli riscatterà la mia vita e la metterà al sicuro dalla guerra mossa contro di me, perché sono in molti contro di me” (Salmo 55:16-18).
  • “Ti amo, o Eterno, mia forza. L’Eterno è la mia rocca, la mia fortezza e il mio liberatore, il mio Dio, la mia rupe in cui mi rifugio, il mio scudo, la potenza della mia salvezza, il mio alto rifugio…Nella mia angoscia invocai l’Eterno e gridai al mio DIO; egli udì la mia voce dal suo tempio, e il mio grido pervenne davanti a lui, ai suoi orecchi” (18:1-2, 6).
  • “O Eterno, mio DIO, io ho gridato a te, e tu mi hai guarito. O Eterno, tu hai fatto risalire l’anima mia fuori dallo Sceol, mi hai tenuto in vita perché non scendessi nella fossa” (3:1-2).

Ecco un verso chiave: “Poiché egli libererà il bisognoso che grida, e il misero che non ha chi lo aiuti” (72:12). Gesù ha mandato lo Spirito Santo per essere il tuo aiuto ed Egli non sarà sordo al tuo grido d’aiuto! by David Wilkerson

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...