IL CACCIATORE

IL CACCIATORE

Un messaggio di speranza per tutti quelli che sono tentati da Satana

 Avrete forse sentito parlare della “caccia del cielo”, cioè dello Spirito di Dio che va in cerca di un uomo per salvarlo e non lo lascia finchè non lo trova. Ciò di cui voglio parlarvi ora invece riguarda il cacciatore degli inferi, che va in cerca dei più preziosi figli di Dio per trovarli e distruggerli. Quel cacciatore è il Diavolo stesso.

 Un tempo il suo nome era Lucifero, e regnava con Dio. Questo “astro mattutino”, come lo definì Isaia (cfr. Isaia 14:11), era una stella splendente nel firmamento di Dio, un angelo potente e scelto. Ma era anche pieno di orgoglio.

La Bibbia dice: “La superbia precede la rovina, e lo spirito altero precede la caduta” (Proverbi 16:18). Prima di essere scacciato dal cielo, Lucifero andò per tutto il Regno di Dio cacciando un terzo degli angeli. Quelli da lui catturati attraverso l’orgoglio o la menzogna furono scacciati dal cielo assieme a lui. Non crediate che egli abbia raggirato i meno importanti tra di loro. Credo che la maggior parte degli angeli caduti fossero proprio come lui – scelti, come “astri del mattino”. Egli cacciò e raggirò i più utili, i più necessari di questi ardenti ministri del Signore.

“Come mai sei caduto dal cielo, o Lucifero, figlio dell’aurora? Come mai sei stato gettato a terra…” (Isaia 14:12, N.D.).

Lucifero divenne noto come Belial, o Satana. Nell’Antico Testamento, Satana era un tipo delle adultere. Era allora ed è ancora oggi una “seduttrice”, che seduce la gente guidandole al peccato e alla schiavitù.

Recentemente, lo Spirito del Signore mi ha diretto a leggere Proverbi 6:26:

“La Donna Adultera Sta In Agguato Contro Un’Anima Preziosa…”

L’adultera – che qui simboleggia Satana – sta in agguato contro le anime preziose! In altre parole, egli va a caccia dei più amati e preziosi agli occhi di Dio. Caccia i figli retti, innocenti, i più importanti per il regno di Dio.

Questo è il motivo per cui i pervertiti che si sono abbandonati ai loro peccati cercano bambini innocenti. È Satana che opera in essi per cacciare e distruggere delle anime preziose.

Per quale motivo tante ragazze cristiane innocenti vengono sedotte dai più vili e malvagi criminali? Perché il diavolo stesso sta cacciando quelle vite preziose. Satana guida un’esercito di cacciatori demoniaci, che vanno in cerca delle vite più preziose per sedurre, catturare e schiavizzare.

La parola “prezioso” qui significa “di valore, amato, grandemente stimato. Quanto di più caro al cuore. Chi è tenuto in alta considerazione per le proprie qualità morali e spirituali”.

Satana viene come un leone ruggente, cercando chi possa divorare (cfr. 1 Pietro 5:8). E cerca più di ogni altra cosa di divorare coloro che sono preziosi. Ero seduto in una stanza a Spanish Harlem e piansi quando vidi cinque adolescenti sordomuti con degli aghi sporchi infilati nelle vene. Erano drogati, tossicomani. Attendevo una possibilità per poter testimoniare loro in qualche modo, e loro dimenticarono che io ero nella stanza. Mentre guardavo, pensavo: “Non hanno abbastanza problemi? Non possono sentire, né parlare. Condividono tutti e cinque lo stesso dolore interiore, eppure guardali!” Erano come animali! Eppure Dio ha un amore speciale per quelli come loro. Questi sordomuti erano speciali agli occhi di Dio, e Satana è andato dietro a loro e li ha raggirati! Sono stati catturati e resi schiavi dall'”adultera”.

Ricordo due bambini piccoli, un maschio e una femmina, forse sui quattro o cinque anni, seduti in una fatiscente abitazione in rovina a Brooklyn. Ero andato lì per fare visita a un drogato che era stato salvato, per inserirlo nel programma di recupero tossicodipendenti. La madre era una prostituta, sempre fuori per le strade. Il padre era un drogato, ed era in galera. Jose e io stavamo quasi per andarcene quando vidi quei due bambini spaventati, seduti da soli sul divano. Dissi: “Jose, tua madre è in strada; tuo padre è in galera. Se ce ne andiamo, chi si prenderà cura di tuo fratello e di tua sorella?” Lui fece un cenno col capo indicando una vecchia busta di latte e dei biscotti sul tavolo, e disse: “Oh, il cibo c’è. Sanno prendersi cura di se stessi”. Non potevo andarmene! Dopo poco tempo la madre tornò. Non ci permise di portar via quei bambini da quell’ambiente perché ne aveva bisogno per continuare a ricevere gli assegni familiari, in modo da potersi comprare la droga! Mentre ce ne andavamo, mi voltai di nuovo a guardare quelle due preziose vite e pensai: “Oh, Dio, quelle sono le vite preziose che Satana vuole!” Non posso esprimere quanto fosse addolorato il mio cuore!

Un ministro delle Assemblee di Dio da Brooklyn portò i suoi due figli adolescenti nel mio ufficio: avevano 15 e 16 anni. Si sedettero vicino alla mia scrivania. Il ministro poggiò la testa sulla scrivania e iniziò a piangere. “Fratello David”, disse, “ho letto il tuo libro, la Croce e il Pugnale; ho predicato da esso. Sono andato in prigione per aiutare i figli di alcune persone della mia chiesa. E se mi avessero detto che un giorno avrei scoperto quello che ho visto ieri, non ci avrei mai creduto! Il brigadiere mi ha detto di uscire nel cortile di casa mia. Aveva i miei figli in custodia. Arrotolò le loro maniche e mi mostrò le loro braccia. “Non sa che i suoi figli sono dei tossicomani?”, mi chiese. Avevamo notato che i loro voti a scuola stavano scendendo, e che avevano spesso uno sguardo spento, ma non avrei mai sognato che potesse trattarsi di droga. Non riuscivo a credere che una cosa simile potesse accadere in casa mia!”

Vidi quel padre inginocchiarsi e poggiare le mani sui suoi figli. “Ragazzi,” implorò, “se vi è rimasto anche solo un po’ di amore per me o per vostra madre, vi prego, permettete al fratello David di darvi una stanza al Teen Challenge, per liberarvi di queste cose e cambiare le vostre vite! Per favore! Non ce la faccio più!” I ragazzi lo guardavano soltanto con uno sguardo freddo e duro come pietra. Il padre cadde prostrato sul pavimento, schiacciato dal rimorso. Vidi i due figli alzarsi, avvicinarsi al padre – ridere di lui – e uscire dalla porta.

Non potei consolare quel pastore. Si alzò, scrollò la testa e uscì dalla porta. In tutti questi anni ho pensato spesso a quei due preziosi figli del predicatore – a come Satana li aveva raggiunti. Due vite preziose contro cui l’adultera è stata in agguato per catturarle. Cosa ha visto Satana in quei due ragazzi che l’ha spaventato tanto da scatenare tutte le potenze degli inferi contro di loro?

Un reporter una volta mi chiese: “Signor Wilkerson, qual è la cosa peggiore che le è mai capitata? La peggiore esperienza che ha mai avuto?” Penso sempre al seguente incontro. Avevo appena finito un servizio in un grande liceo e stavo per lasciare il palco quando una giovane adolescente venne avanti, accompagnando un giovane che era chiaramente cieco. Era pelle e ossa. I suoi capelli stavano cadendo; gli occhi e le guance erano infossati. Pensavo potesse avere un cancro in fase terminale. Sembrava come se fosse stato sottoposto alla chemioterapia. I due giovani erano davanti a me, mano nella mano, e la ragazza mi disse: “Questo è il mio fidanzato, Jimmy. Ha 17 anni.” Quindi mi raccontò la triste storia di come lui fosse stato un tempo un robusto e sano giocatore di football nella squadra della scuola superiore. Non era uno di quei tipi attaccabrighe. Frequentava con profitto la scuola e la chiesa. Un giorno gli capitò di andare a un party dove quasi tutti facevano uso di acido e fumavano marijuana. Lo incitarono a provare, e così, un po’ per curiosità, un po’ per soddisfare gli amici, prese una pasticca di acido. Qualcuno vi aveva aggiunto della stricnina. Il ragazzo finì in uno stato orribile di intossicazione e dovette essere portato d’urgenza in ospedale. La giovane mi raccontò, infatti, che lui era stato dimesso dall’ospedale appena due giorni prima. La sua mente era ancora devastata, e aveva perso la vista.

La ragazza disse: “Ha letto il tuo libro, la Croce e il Pugnale, durante la lezione di letteratura, mesi fa. Te l’ho presentato perché lo amo ancora. Lo rivoglio indietro!” Guardai quella creatura distrutta, e mi adirai col diavolo. Andai dietro le tende e piansi, poi tornai e pregai con quel ragazzo. “Oh, Dio, liberalo!” Pregai con fervore, ma quando aprii i miei occhi, capii che non stava ascoltando una parola di quello che dicevo. Era spento, del tutto perso!

Non so cosa sia accaduto a questo giovane, ma credo con tutto il mio cuore nella potenza guarente di Dio. Il massimo che potei fare fu portarlo da un mio amico pastore; un gruppo di giovani lo adottò. Sapevo che sarebbe stato sempre immerso nelle loro preghiere. Credo che un giorno lo riincontrerò, e questa volta sarà in buon senno. Non dimenticherò mai Jimmy – quel giovane ragazzo, bravo, scelto, che Satana decise di raggirare e distruggere.

È vero, l’adultera sta in agguato contro le anime preziose. Moltitudini di giovani innocenti e retti vengono seguite e cacciate dalle forze sataniche, sedotte nel fare uso di droghe e alcool – col solo scopo di portare alla vergogna e alla rovina i più amati, i più preziosi dei figli di Dio.

Recentemente lo Spirito Santo mi ha aperto gli occhi su una verità guarente. Egli mi ha guidato in un ministero di riconciliazione e ristabilimento, nel mostrare alla gente che Dio non è un giudice spietato; anzi, Egli desidera l’amore e la comunione con tutti i Suoi figli smarriti.

Innanzitutto, Alcuni di Quelli Che Oggi Sono i Più Empi Peccatori Sulla
Terra, Una Volta Erano le Anime Più Preziose Agli Occhi di Dio.

Un tempo erano fanciulli innocenti, ripieni del dono della vita. Gesù disse dei bambini: “…di tali è il regno di Dio”. Satana inizia a cacciare e a cercare i più preziosi tra i bambini per raggirarli, ferirli, e allontanarli da Dio per condurli nella schiavitù del peccato. Sta in agguato contro le anime preziose!

Recentemente, un giovane di circa 25 anni mi confessò di praticare la stregoneria, mi disse che ora voleva ricevere Cristo nella sua vita. “Perché,” gli chiesi, “uno che pratica l’occulto vuole ricevere Cristo?” Allora mi parlò di un incubo che aveva vissuto la notte precedente. Dei demoni gli si avvicinavano, vestiti di abiti scuri e spettrali. Terrorizzato, il giovani gridò il nome “Gesù!”. I demoni si tirarono indietro. Ma poi si raccolsero di nuovo intorno a lui per possedere il suo corpo. Con più forza di prima, egli gridò il nome di “Gesù!” Tutti i demoni fuggirono. Che cosa gloriosa, essere testimone della conversione di questo giovane occultista. Gesù scacciò il diavolo e tutti i suoi demoni.

Forse Satana era andato contro questo ragazzo per possederlo perché era malvagio, perché in lui c’era un seme malvagio? O forse era accaduto a causa dei peccati dei suoi genitori? Era predestinato ad essere un figlio di Satana? Cosa aveva attratto tanto il diavolo da attaccare questo giovane con tutte le sue potenze infernali per distruggerne la mente? Vide che in questo ragazzo, quando era ancora piccolo, c’era un gran potenziale per fare qualcosa per il regno di Dio; perciò Satana gli tese un agguato! L’adultera, Satana, lo cacciò e lo raggirò, perché da piccolo era solito andare nei campi aperti con la sua Bibbia e pregare Dio che ne facesse un predicatore del Vangelo.

Nicky Cruz, ex leader della banda Mau Mau, era nato in una famiglia nella quale si praticava la stregoneria. Sua madre era coinvolta nell’occulto. Nicky era uno dei suoi 17 figli e, quando era ancora soltanto un bambino, udì per caso sua madre dire che era un figlio non desiderato. Nicky finì sulle strade di New York, pieno di odio e illuso da Satana. I giornali una volta lo descrivevano come un ragazzino perduto “col cuore di un assassino”. Prima che io lo incontrassi, aveva già accoltellato molte persone.

Ora voglio porvi una domanda. Secondo voi lui finì per strada con un cuore da assassino a causa di un seme del peccato che era in lui? La prima volta che lo incontrai, mi sputò in uno occhio e mi disse: “Va’ all’inferno!” Era colmo di amarezza, odio, e ira. Pensavo che fosse l’ultima persona al mondo da poter essere salvata a New York.

Cosa cercava di distruggere il diavolo in Nicky? Deve essere stato per qualcosa successa negli anni precedenti, quando era ancora piccolo! Era a causa del fatto che Nicky, dopo aver ascoltato sua madre dire che era un figlio non desiderato, andò nella sua stanza e gridò a Dio, e Dio ascoltò il suo grido? Dio vide in lui il potenziale di un evangelista ardente che poteva far tremare il regno del diavolo. E anche il diavolo lo vide! Così andò a cacciare quella vita preziosa!

Madri e padri con figli caparbi o irreligiosi che vivono nel peccato, quale terribile trauma vorrebbe farvi subire Satana! Farvi credere che in qualche punto nella vostra famiglia ci sia stato qualche “seme del male” che alla fine è spuntato fuori in qualcuno dei vostri figli. Vi siete mai chiesti: “Perché è dovuto accadere proprio a mio figlio?”

Una coppia venne nel mio ufficio, piangendo tanto forte da non riuscire neppure a parlare. Quando si furono calmati, mi raccontarono una storia da spezzare il cuore. Due settimane prima avevano scoperto che il loro figlio, che stava studiando per essere un insegnante, era omosessuale. Nella loro disperazione e avvilimento, decisero di condividere il problema della famiglia con la loro figlia. Quando ebbe ascoltato la storia, rispose: “Bè, se lui vi ha detto la verità, posso farlo anch’io. Sono lesbica.” Ora entrambi, marito e moglie, sedevano davanti a me, piangendo col cuore spezzato.

Ecco perché ho tanto amore per gli omosessuali e le lesbiche, e per tutti quelli che sono soggiogati da Satana. Perché da qualche parte dietro a tutto questo, ci sono madri e padri che piangono, condannandosi. Si chiedono: “Dove abbiamo sbagliato?”

Voglio condividere con voi la risposta che lo Spirito Santo mi ha dato riguardo a questo problema. È colpa dei genitori? È a causa di un seme del male latente che è uscito fuori all’improvviso? Non sempre. Permettetemi di darvi la notizia gloriosa di Gesù Cristo – quel figlio era prezioso! Uno amato e prezioso agli occhi di Dio. E che lo sappiate o no, cari genitori, quel figlio è ancora amato da Dio perché Egli non abbandona quando vede un certo potenziale. Egli non lascia perdere fino a quando quel figlio non Lo abbandona completamente. Egli continua a tornare e tornare. Ecco perché è così importante tenere duro, e continuare a pregare. Sono ancora preziosi agli occhi di Dio, non importa dove essi siano o cosa abbiano fatto. L’adultera, Satana, è venuta a raggirare quel vostro figlio che è prezioso agli occhi di Dio. Se non fosse stato tale, perché Satana lo perseguiterebbe con tanta furia?

A quelli tra voi che sono stati catturati dal peccato dico: vi siete mai chiesti perché tra tutte le persone proprio voi? Se siete dei drogati, vi siete mai chiesti: “Perché io? Cosa ho fatto per finire come un tossicomane?” Avete il vizio dell’alcool e non riuscite a smettere? Siete omosessuali o lesbiche? Il diavolo verrà da voi con le sue menzogne; vi dirà: “Sei così empio fin da quando eri piccolo!” Dice agli omosessuali: “Sei nato così! Non puoi cambiare. Sei destinato ad essere così! Sei un anormale! Non servi a nulla! Inutile!”

Ma queste sono tutte bugie! La verità è che siete stati cacciati da Satana perché la vostra vita era preziosa, perché eravate profondamente amati dal Signore. Ha visto il vostro potenziale, e lo vede anche ora.

Ecco una parola potente dal Signore:
“Il suo occhio vede tutto ciò che è prezioso…” (Giobbe 28:10).

Se questo è vero, allora voi e io dovremmo guardare ai perduti attraverso gli occhi di Gesù. Quando vedete qualcuno barcollare per le strade, ricordate che il motivo principale per cui Satana ha teso una trappola a quella persona è perché quella era una vita preziosa, e il diavolo è intenzionato a raggirarla e a cercare di distruggerla. Satana sa che se mai quella persona si volgerà a Dio, avrà un gran potenziale per l’opera del Signore! Dio non ti vede per quello che sei diventato ma per quello che puoi diventare mediante la Sua grazia. Dio mi ha fatto capire chiaramente che ci sono peccatori che hanno bisogno di ascoltare questo messaggio. Devono sapere che possono stare saldi e dire con fede: “L’unico motivo per cui il diavolo mi ha attaccato così duramente è perché ha visto in me una possibilità che lo ha spaventato. Mi voleva solo perché ero una gemma preziosa agli occhi di Dio. E non sarò illuso di nuovo!”

Un’Altra Cosa – I Più Santi Tra i
Figli di Dio Sono Tentati Con la Maggior Durezza.

La Bibbia dice: “Il Signore corregge chi ama…” (Ebrei 12:6). E contro chi il Signore ama, Satana tende i suoi agguati! Non dobbiamo pensare che quando siamo tentati ci accade qualcosa di strano. Non c’è niente di strano. C’è un motivo.

Pensate a Giuseppe. Che uomo retto, devoto. La Bibbia dice di lui:

“Il SIGNORE era con Giuseppe: a lui riusciva bene ogni cosa e… il SIGNORE gli faceva prosperare nelle mani tutto ciò che intraprendeva. Giuseppe trovò grazia agli occhi di lui… la benedizione del SIGNORE si posò su tutto ciò che egli possedeva…” (Genesi 39:2-5).

E dopo solo due versi leggiamo che:

“Dopo queste cose, la moglie del padrone di Giuseppe gli mise gli occhi addosso e gli disse: ‘Unisciti a me!'” (verso 7).

Perché Giuseppe? C’erano molto uomini in quella casa. Poteva avere tutti gli uomini che voleva. Quando Giuseppe fuggì per scappare dalle sue brame, ella chiamò “la gente di casa sua” (verso 14). Ma solo a uno di essi era interessata, il più prezioso di tutti: Giuseppe. L’adultera voleva solo l’anima preziosa!

Cristiano, Satana ti scaglierà contro le più dure tentazioni proprio quando sarai all’apice della tua utilità per l’opear di Dio. Un attimo prima starai invocando ferventemente Dio con giustizia e santità, e improvvisamente ti troverai in tremende tentazioni. È forse perché il tuo cuore è diventato freddo? O perché stai sviluppando una qualche tendenza a qualche peccato? O perché ti sei traviato, tornando a dei vecchi peccati? Non sempre, anche se a volte il motivo è questo. Spesso, però, è perché Satana, l’adultera, insegue le vite preziose! E la cosa peggiore che può accadere è che tu possa pensare che quando arriva la tentazione sei meno santo, meno unto, meno amato o di valore per il Regno di Dio. Non vedi che è Satana che cerca di raggirare i servitori scelti di Dio?

È vero che siamo trascinati e adescati dalla nostra concupiscenza – ma è Satana che alimenta quelle fiamme con pensieri seducenti. Il più devoto, il più prezioso dei servitori di Dio può testimoniare di come le tentazioni e le prove siano piombate su di essi durante i loro periodi di servizio spirituale più intensi. È l’adultera che va in cerca delle vite preziose delle persone devote!

Considerate Giobbe. Perché quest’uomo fu tentato come nessun altro uomo nella sua generazione? Perché la sua santità attirava il nemico! Non perché c’era peccato nella sua vita o perché tendeva verso le cose del mondo. Giobbe fu posto nella fornace ardente della prova semplicemente perché era un tale esempio di vita devota, preziosa – e Satana non era soddisfatto fino a quando non ebbe la possibilità di tendergli un agguato.

Pensate all’unico e amato figlio di Dio, il più prezioso di tutti. Esce dalle acque battesimali, lo Spirito Santo scende come una colomba, e Dio dice: “Questi è il mio amato Figlio, nel quale mi sono compiaciuto” (Matteo 3:17, N.D.). E cosa accade immediatamente dopo? Viene condotto nel deserto per essere tentato dal diavolo!

Nel libro di Geremia, Dio disse agli Israeliti: “Vi siete traviati, avete volto il vostro cuore contro di me. Ma siete scritti nel palmo della mia mano! Siete ancora preziosi per me!” Dio era addolorato per i loro peccati, ma come Suoi figli erano ancora profondamente amati.

Dio Ha Previsto Un Modo Molto Semplice Perché
Tutti i Suoi Preziosi Figli Possano Scappare
dalle Trappole di Satana.

Questo è il consiglio che ho dato ai miei quattro figli:

“Poich’egli libererà il bisognoso che grida e il misero che non ha chi l’aiuti” (Psalm 72:12).

Ho detto ai miei figli: “Quando siete nel bisogno, quando soffrite, chiamatemi. Sarò lì da voi! Non m’importa dove mi troverò, verrò!” Sono solo un padre umano. Quanto più importerà al Padre celeste!

La Parola di Dio dice:

“…egli libererà il bisognoso… e il misero… Egli avrà compassione dell’infelice e del bisognoso e salverà l’anima dei poveri. Riscatterà le loro anime dall’oppressione e dalla violenza e il loro sangue sarà prezioso ai suoi occhi” (Salmo 72:12-14).

Dio dice, “Tutti quelli che sono poveri, che sono bisognosi, che sembrano senza speranza – sono stati attaccati dal nemico. Siete caduti nella sua trappola! Non sapete che il vostro stesso sangue è prezioso agli occhi Miei! Tutto quello che dovete fare è gridare, e vi libererò dalla trappola di Satana!”

Davide dice: “Quest’afflitto ha gridato, e il SIGNORE l’ha esaudito; l’ha salvato…” (Salmo 34:6).

Non dovete sapere molte cose sui termini religiosi, o conoscere la teologia, o molto sulla Bibbia. Sono cose che possono venire in seguito. La cosa che dovete sapere è che non importa dove siete stati, quando malvagi siete potuti essere, o le cose terribili che avete commesso, siete sempre e sarete sempre preziosi ai Suoi occhi. Cristo disse:

“Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui…” (Apocalisse 3:20).

Perché è alla porta? Perché bussa? Perché è una vita preziosa, e non la lascerà andare. Non costringe nessuno, ma tornerà e tornerà a parlare al tuo cuore. “Invocami nei tuoi problemi”, sussurra. Ci sono tanti che sono preziosi ai Suoi occhi. Se sei un peccatore [che non si è ancora dato a Dio], puoi essere stato in chiese in cui la gente ti ha condannato e ti ha fatto sentire sporco e impuro. Ma ti hanno giudicato per quello che sembri fuori. Ma Dio guarda al cuore. Egli conosce quello che potrebbe fare nella tua vita, una vita di fragranza, gioia e bellezza, in luogo dello sporto e della miseria e della cenere. Egli ti libererà.

Mi ricordo di Israel, una delle persone di cui parlo nel mio libro. Tornò alla sua banda criminale e fu catturato con un altro giovane che aveva sparato un ragazzo alla testa. A Israel furono dati dagli 8 ai 10 anni di prigione per omicidio. Durante tutti quegli anni passati in prigione, ho pianto e pregato per lui. Quando uscì, Nicky lo trovò e pregò per lui. E Israel disse: “Nicky, ricordo il giorno in cui mi inginocchiai con il fratello David. Lo Spirito Santo non mi ha abbandonato. Dio mi ha chiamato allora, e so che mi ama ancora!” Adesso Israel predica, proprio come Nicky. È un’altra anima preziosa liberata dalla trappola del diavolo. Credo che prima del ritorno di Gesù, quelle trappole saranno aperte in tutto il mondo. Dio sta mostrando alla gente che sono amati da Lui – che sono preziosi ai Suoi occhi.

Lessi la testimonianza di un giovane che era un transessuale. Si era fatto fare un intervento per cambiare il proprio sesso da uomo a donna. Ma, in seguito, si convertì a Cristo e fu salvato. E quando lo fece, tornò ad essere uomo. Dio aveva rimesso equilibrio in lui. Un paio di anni prima, vedendolo, avreste detto: “Quello è e resterà un figlio del diavolo per sempre!” Ma da qualche parte nel suo cuore Dio vide qualcosa. C’era una vita preziosa nascosta lì dentro. Ora quell’uomo predica il vangelo.

Ci sono così tante anime preziose che Dio vuole salvare. Tutto quello che serve fare è ammettere: “Sono stato una persona malvagia, empia. Sono stato raggirato dal diavolo. Eppure nel mio cuore so che non voglio essere odioso, sporco, orribile; ci sono volte in cui vorrei essere una nuova persona”. È il Signore che cerca di mostrarti che sei prezioso agli occhi Suoi e vuole salvarti.

Ti ravvedi nel momento in cui chiedi a Dio di farti odiare i tuoi peccati. Egli ti risponderà nel momento in cui farai un passo di fede. Lo Spirito di Dio stesso scenderà su di te, liberandoti dalla potenza del peccato. È solo mediante la fede che si è salvati e protetti dalla potenza del male e di Satana.

Non credere alla menzogna del diavolo, che sei andato troppo lontano, o che hai peccato troppo, per poter diventare un figlio di Dio. Devi – proprio ora – accettare il fatto che Satana vuole tenerti in schiavitù e durezza di cuore perché sei, per così dire, un “pesce grosso”. In altre parole, sei davvero prezioso per Dio.

Puoi essere libero – proprio in questo momento! Nel tuo cuore, grida a Dio! Credi alla Parola di Dio quando promette che Egli infonderà la fede in te se gliela chiedi. E sarai liberato e vedrai in te quella vita preziosa, devota, rigenerata!

Sei prezioso per Dio – non dimenticarlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...